giovedì 26 maggio 2016

La posizione della Vaporella

Io odio
quando fissi un punto
al sole
e ti rimane l’alone
negli occhi,
fantasma
senso di colpa
ché dovevi
farti i cazzi tuoi.
Io, invece
anarchica
arrogante
autolesionista
spio i vicini.
Ma con onestà
non mi nascondo,
davanti alla finestra
spalancata
o direttamente sul balcone:
io vedo la gente
che stende
che annaffia
che pulisce,
che butta la spazzatura,
che ramazza,
che spazza;
mai che scopi.
Solo i piccioni
ogni tanto
quando non piove.
Allora mi demoralizzo
torno in casa,
vado sul computer, a cercare
siti di
mondatori professionisti
www.YouColf.com
xSwiffer
DashTube
MasterLindo
PuliscimiPiùForte.org
CifHub.
Spesso però le scritte
chiare su fondo
scuro e i riquadri
delle dimostrazioni
di scopatura
anche loro
mi rimangono
negli occhi
e mi preoccupo
che sia un po’ vera
quella storia
della cecità.
Dopo cinquanta sfumature
di Grey
ottimo direi!
mi tocca
spegnere il computer
– si surriscalda.
Torno alla finestra.
Perché
in fondo
è sempre meglio vedere
senza sche(r)mi;
lo stesso vivere.
E poi – chissà
può sempre capitare
che alla coppia del secondo
si spacchi
quella maledetta

tapparella.

Nessun commento:

Posta un commento